La Direttiva europea 2013/59/EURATOM: la radioprotezione del prossimo ventennio

Evento organizzato da Ergon Ambiente e lavoro S.r.l. in collaborazione con la Scuola siciliana di formazione superiore in radioprotezione “Silvia Mascolino”  e  patrocinato da “Villa S.Teresa Diagnostica per Immagini e radioterapia s.r.l.” 

La Direttiva 2013/59/EURATOM del Consiglio dell’Unione Europea del 5 dicembre 2013 ha abrogato con effetto dal 6 febbraio 2018 le Direttive Euratom su cui si basa la legislazione italiana in materia di radioprotezione. Pertanto, entro pochi mesi sarà emanata il nuovo Decreto che recepirà il nuovo assetto normativo previsto dalla Direttiva, modificando l’ormai storico D. Lgs. 230/95. Il corso di aggiornamento si propone di affrontare tale problematica, illustrando a professionisti del settore i contenuti principali e innovatori della Direttiva, valutando approfonditamente taluni aspetti di particolare rilevanza per il prevedibile impatto sulle attività professionali e ponendo l’accento su altri che potrebbero costituire delle criticità nel prossimo recepimento nazionale.

Responsabile scientifico: Dott. Fabio Trombetta - SSFSR

Responsabile organizzativo: Dott.ssa Lidia Di Lorenzo (Villa S. Teresa S.r.l.)

Responsabile ECM: Dott. Giovanni Giangreco (Ergon Ambiente e Lavoro s.r.l.)

 Docenti:

  • Ing. Alessandro D’Aquila
  • Prof. Renzo Delia
  • Prof. Sergio Salerno
  • Prof. Elio Tomarchio

 SEDE DI SVOLGIMENTO

Sala congressuale presso la sede operativa di Villa S. Teresa SS113 Km 246 — Bagheria

 Modalità di partecipazione

Sono stati richiesti i crediti ECM per tutte le professioni sanitarie. Il corso è rivolto prioritariamente al “personale che opera in ambiti professionali direttamente connessi con l’esposizione medica”.

 MODALITà DI ISCRIZIONE                        

Il numero massimo di partecipanti è 60. Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di 40 persone. Le iscrizioni saranno possibili dal 23 ottobre inviando la scheda di iscrizione all’indirizzo mail della segreteria didattica entro il prossimo 17 novembre.

 INVIARE ISCRIZIONE A: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 Quota di iscrizione

La quota di iscrizione è di 150 € più IVA (totale 183€)

La quota riservata agli iscritti alla SSFSR è di 35 € più IVA (totale 43 €)

 

 

 

 

 

 
“La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici e la gestione delle apparecchiature a risonanza magnetica fino a 4T nel D. Lgs. 81/08”

Il prossimo 03 e 04 Ottobre la neo costituita associazione senza scopo di lucro .Scuola siciliana di formazione superiore in radioprotezione “Silvia Mascolino” avvierà il suo fitto programma di eventi formativi incentrati sui temi della sicurezza dei lavoratori esposti a rischi specifici derivanti da radiazioni ionizzanti, campi elettromagnetici, radon etc….

Sull’onda delle incalzanti novità normative introdotte in Italia sul tema della sicurezza dei lavoratori, è stato avviato il primo evento in programma organizzato dal Provider ECM Ergon Ambiente e Lavoro s.r.l..

Il corso di formazione dal titolo “La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici e la gestione delle apparecchiature a risonanza magnetica fino a 4T nel D. Lgs. 81/08” verterà sulle novità normative, tecniche di misura e protezione dei lavoratori dai rischi derivanti dai campi elettromagnetici e si terrà presso la sede legale della società Ergon Ambiente e Lavoro in Via Duca della Verdura, 63 - Palermo. Sono comunque previste altre edizioni del corso: il 12 dicembre a Palermo e nel mese di febbraio a Ragusa.

L’evento, accreditato ECM, ha altresì ottenuto il patrocinio dell’ISMETT Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico e della Fondazione Ri.Med.

Il corso si concluderà con i saluti dell’Onorevole Baldassare Gucciardi Assessore Regionale alla Salute che ha manifestato il suo interesse ed apprezzamento per le iniziative di formazione ed informazione di cui si è fatta promotrice la “Scuola siciliana di formazione superiore in radioprotezione “Silvia Mascolino”.

Maggiori ed ulteriori informazioni possono essere richieste a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " .

 
Siglata Nuova Convenzione con ASP di Trapani

02 Agosto 2017 - Siglato il protocollo d’intesa per le prestazioni di fisica medica e di radioterapia per il presidio ospedaliero di Mazara del Vallo. Artefici dell’intesa l’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi, il commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani Giovanni Bavetta, e Giosuè Marino, presidente del consiglio di amministrazione del Centro di Medicina Nucleare San Gaetano S.r.l., che gestisce il gruppo Villa Santa Teresa di Bagheria.

Presenti anche Rosanna Oliva (direttore amministrativo dell’ASP), Maria Scarpitta (responsabile del servizio Affari generali, contratti e convenzioni) e Giampaolo Biti (responsabile della radioterapia del Centro San Gaetano).

«La firma della convenzione- ha detto Gucciardi- è il momento conclusivo di un lungo iter che ha permesso, in sinergia tra due istituzioni pubbliche come l’assessorato regionale alla Salute e l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, l’avvio, prima in provincia di Trapani, del servizio di radioterapia in quella splendida struttura, all’avanguardia, che è l’ospedale Abele Ajello.

Il prefetto Marino ha sottolineato come «con questo atto diamo un senso pieno al significato di una confisca per mafia, in quanto recupero del maltolto per restituirlo alla pubblica fruizione. E questa attività sanitaria si presta in maniera ancor più speciale a questo scopo: non è la sopravvivenza di un bene, ma la continuità di una eccellenza. Siamo convinti che non vi sia viatico migliore per questa collaborazione con l’ASP e con il territorio di Mazara del Vallo, perché è la cosa giusta da fare, nel momento giusto e nel posto giusto».

Secondo la convenzione il Centro di Mediicna Nucleare San Gaetano si impegna a mettere a disposizione dell’Asp di Trapani tutte le figure professionali necessarie per lo svolgimento delle attività cliniche di Radioterapia e le prestazioni di Fisica Medica presso il P.O. Abele Ajello di Mazara del Vallo: Medici specializzati in Radioterapia, nonché tutte le altre figure professionali previste per l’attività medesima (TSRM, infermieri, Dirigenti Fisici), alle quali verranno affiancate le medesime figure professionali che verranno reclutate dall’A.S.P. La responsabilità della gestione del Servizio di radioterapia rimane in capo all’Asp di Trapani.

La radioterapia dell’Ospedale di Mazara del Vallo effettuerà tutte le prestazioni- come da nomenclatore vigente per la branca di radioterapia- previste per un sito di radioterapia e in particolare, saranno effettuate, oltre alle prestazioni di radioterapia 3D, tutte le prestazioni quali Stereotassi, IMRT, VMAT etc., secondo indicazione clinica.

Al fine di garantire lo stesso trend assistenziale oggi attuato nei confronti dell’utenza della provincia di Trapani, il Centro San Gaetano si impegna ad assicurare la presenza del proprio personale, per il funzionamento dell’impianto di radioterapia per almeno un turno di sette ore giornaliere, per cinque giorni alla settimana.

Le procedure di prenotazione delle prestazioni di radioterapia saranno gestite interamente dal Cup dell’Asp di Trapani.

«Il protocollo siglato ha validità per i prossimi tre anni, con facoltà di rinnovo con apposito provvedimento amministrativo. A partire dal secondo anno della convenzione, l’Asp di Trapani si riserva la facoltà di affiancare il proprio personale a quello impiegato dal Centro San Gaetano ai fini della formazione dello stesso, nel momento in cui verranno espletate le procedure concorsuali finalizzate al reclutamento delle figure professionali necessarie, in particolare per i Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e degli altri sanitari Dirigenti Medici; ove richiesto, il Centro San Gaetano effettuerà anche un training formativo presso la sede operativa di Villa Santa Teresa, senza oneri aggiuntivi.

«Abbiamo già - ha assicurato il Prof. Giampaolo Biti Responsabile della Radioterapia di Bagheria - un modello organizzativo pronto. Entro fine agosto sarà aperto all’utenza l’ambulatorio di radioterapia, mentre per le prestazioni dell’acceleratore lineare, vista la delicatezza, occorrerà qualche settimana in più.

 
AVVISO SELEZIONE SERVIZIO CIVILE 2017

Si avvisano tutti gli interessati che lunedì 17 luglio 2017, a partire dalle ore 9.30, si terranno le selezioni per il reclutamento dei tre volontari del Servizio Civile nell'ambito del Progetto Informa Cancro SuD da inserire nello Sportello InformaCancro situato presso Villa Santa Teresa Diagnostica per Immagini e Radioterapia S.r.l..

La sede dei colloqui é in  Via Ing. G. Bagnera n.14 Bagheria e si svolgeranno in ordine alfabetico.

 

 

 
Bando Servizio Civile 2017

Villa Santa Teresa Diagnostica per Immagini e Radioterapia S.r.l. anche quest’anno potrà accogliere volontari del servizio civile in virtù di una convenzione stipulata, già da qualche anno, con l’associazione AIMaC per l’istituzione di un punto informativo “INFORMA CANCRO” presso la ns struttura.

 

L’AIMAC inserirà nel ns Sportello Informa Cancro ben TRE operatori del servizio civile che, dopo aver ricevuto un’adeguata formazione (OBBLIGATORIA), collaboreranno con i diversi professionisti dei servizi e dei reparti interni alla struttura in modo da ottenere:

- un pool di figure professionali specializzate in grado di rispondere alle esigenze dell’utente, spesso molteplici e di natura diversificata;

- la stretta collaborazione e il coordinamento che tali figure instaurano fra loro, nella forma e con le modalità volta per volta richieste dalle specifiche esigenze dell’utente che si rivolge al servizio;

- uno spazio dedicato, chiaramente identificato in cui gli operatori accolgono l’utente e la sua famiglia e interagiscono con essi.

Chiunque volesse candidarsi come volontario nell’ambito del Bando nazionale del Servizio Civile per svolgere attività di accoglienza ed informazione presso il ns Sportello Informa Cancro dovrà compilare ed inviare a Villa Santa Teresa Diagnostica per Immagini e Radioterapia Via Ing. G. Bagnera n.8 la domanda di ammissione e il modulo che troverete indicati come, rispettivamente, allegato 2 e allegato 3 al Bando Nazionale per la selezione dei volontari ed inviarlo con raccomandata con ricevuta di ritorno o brevi manu.

Bando nazionale volontari 2017

 

Allegato 2 - Domanda di ammissione

 

Allegato 3 - Dichiarazione Titoli

 

avviso servizio civile - Sintesi progetto Informacancro sud 2017

 

 

Per maggiori informazioni potrete richiedere al Servizio Psico Oncologico o allo Sportello AIMAC presso la sede di Viale Ing. G. Bagnera n.14 a Bagheria una scheda sintetica del progetto che contiene le principali informazioni sulle attività e obiettivi del progetto nonché la domanda di partecipazione.

Tali documenti potranno essere reperiti richiedendoli per mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Il Bando scade il prossimo 26/06/2017 entro le ore 14.00.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 6

Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visualizza la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information